facebook
instagram
twitter
shop
Libreria Italiana

ILfest - Italienisches Literaturfestival München

ILfest - Italienisches Literaturfestival München 2022

Care amiche e cari amici,
ILfest - Italienisches Literaturfestival München 2022 si è concluso!
È stato bellissimo ritrovarci alla Pasinger Fabrik, rivedere vecchi amici e incontrarne di nuovi.
Grazie a tutti gli autori e le autrici che hanno partecipato, grazie a chi ha moderato e a chi ha tradotto. E a tutti voi che siete venuti o avete seguito gli eventi via streaming.

Sul sito www.ilfest.de trovate le foto degli incontri, con gli autori e le autrici e il pubblico.
Eravate venuti in tanti domenica per Maddalena Fingerle e il suo libro Lingua madre / Muttersprache. Purtroppo Maddalena inaspettatamente non ha potuto essere presente. Con Cecilia Mussini, la moderatrice, abbiamo allora raccolto le domande del pubblico in sala e gliele abbiamo girate. Siamo felici che Maddalena si sia ripresa e ci abbia mandato le sue risposte in video, che trovate qui. Grazie Maddalena!

Grazie all' Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera e alla Pasinger Fabrik GmbH, al Kulturreferat der Stadt München, al MAECI e al Comites - Monaco di Baviera, al Lyrik Kabinett München, alla Pro Helvetia Fondazione svizzera per la cultura e all’Instituto Cervantes di Monaco, al LIONS CLUB München Mediterraneo e all'AFI-UEB associazione dei funzionari italiani dell'Ufficio Europeo Brevetti, al Circolo Cento Fiori, a Folio Verlag/Editore, C. Bertelsmann Verlag e Adesso Magazin – senza questi partner e sponsor che ci hanno sostenuto ILfest 2022 non avrebbe avuto luogo.

Speriamo che gli incontri siano stati interessanti per voi come lo è stato per noi pensarli, scriveteci i vostri commenti.

Ci rivediamo l'anno prossimo a ILfest 2023!!!

Liebe Freundinnen und Freunde,
ILfest - Italienisches Literaturfestival München 2022 ist zu Ende gegangen!
Es war wunderschön, Euch in Pasinger Fabrik wieder zu sehen, alte Freunde wieder zu treffen und neue Freunde zu begegnen.
Danke an alle Autoren und Autorinnen, die mit uns waren, Danke an alle, die moderiert und gedolmetscht haben. Und Danke an Euch alle, die gekommen seid oder per streaming dabei wart.

Auf www.ilfest.de findet Ihr Fotos der Veranstaltungen, mit den Autoren und Autorinnen und dem Publikum.
Viele von Euch waren am Sonntag da, um mit Maddalena Fingerle über ihr Buch Lingua madre / Muttersprache zu diskutieren. Leider konnte Maddalena unerwartet nicht anwesend sein. So haben wir mit der Moderatorin Cecilia Mussini die Fragen vom Publikum im Saal gesammelt und ihr zukommen lassen. Wir freuen uns, dass es Maddalena wieder gut geht; so hat sie per Video darauf geantwortet, Ihr findet es hier. Grazie Maddalena!

Unser Dank geht an das Italienische Kulturinstitut München und an die Pasinger Fabrik GmbH, an das Kulturreferat der Stadt München, das MAECI und das Comites - Monaco di Baviera, das Lyrik Kabinett München, an die Pro Helvetia Schweizer Kulturstiftung und das Instituto Cervantes München, an den LIONS CLUB München Mediterraneo und die AFI-UEB Associazione dei funzionari italiani dell'Ufficio Europeo Brevetti, an den Circolo Cento Fiori, Folio Verlag/Editore, C. Bertelsmann Verlag und Adesso Magazin – ohne diese Partner und Sponsoren, die uns unterstützt haben, hätte ILfest 2022 nicht stattfinden können.

Wir hoffen, dass die Veranstaltungen für Euch interessant waren, so wie es für uns war, sie zu konzipieren; wir würden uns freuen, Eure Meinung zu hören.

Ci rivediamo l'anno prossimo a ILfest 2023!!!
ILfest Team


Care amiche e cari amici,
che gioia, il programma del festival è online!

I ‘tempi strani’ che stiamo vivendo vedono un progressivo indebolirsi del senso di casa come luogo protetto dalle minacce dell’esterno. L’immagine rassicurante della casa tradizionale – costruita a nostra misura, frutto di una relazione intensa con cose, persone, animali, piante, connessa ad immagini e ricordi, ai quali è legata la nostra felicità – sta cambiando radicalmente. Per le nuove generazioni cambiar casa è una costante nella vita; gli ultimi tempi ci hanno imposto un diverso modo di vivere gli spazi. Il confine tra pubblico e privato sembra oggi saltato, il mondo fuori è dentro gli spazi e i gesti un tempo riservati a chi era parte dell’ambiente familiare. Riflettere sul rapporto tra abitazione e luogo di lavoro vuol dire anche ripensare la relazione tra casa e città.
Ma non solo non è più netta la soglia tra interno ed esterno, anche quella tra umano e macchina, umano ed animale si sta facendo indefinita, e produce tante ‘cose strane’ con cui dobbiamo fare i conti tutti i giorni, che generano in noi un senso di incertezza.

Durante ILfest 2022 spazieremo dalle abitazioni vere e proprie fino alla ‘casa’ in senso più ampio che è il nostro pianeta. Abitarlo implica prendersi cura di sé, degli altri e dell’ambiente che condividiamo con gli animali e le piante.
Le case sono luoghi in cui l’identità individuale si definisce attraverso il contatto con gli altri, e anche una casa solo temporanea può contribuire a formare la nostra umanità più intima, recidendo delle radici e creandone altre.
Ognuno di noi abita in una ‘casa’ che non ci abbandona mai, il nostro corpo è il nostro spazio più intimo che richiede attenzione, rispetto e cura, in cui ci ritiriamo per proteggere l’io quando il disagio si fa troppo forte. Il rapporto con il mondo e con gli altri si costruisce tramite la lingua, elemento costitutivo dell’io, in cui ci sentiamo ‘a casa’, appunto.

Non è un caso che vivere e abitare siano sinonimi in molte lingue.

Vi aspettiamo a ILfest 2022 per discuterne insieme!

Ci sono ancora posti nel Gruppo di lettura di ItalLIBRI per ILfest che legge Il treno dei bambini di Viola Ardone / Ein Zug voller Hoffnung, qui potete ancora iscrivervi.


ILfest ritorna dal 1-3 luglio 2022!

Segnatevi la data!







Cari amiche e amici,
ILfest - Italienisches Literaturfestival München 2021 è finito!

Il cerchio si è concluso, siamo partiti con Marco Belpoliti dalla Pianura Padana e ad essa siamo ritornati con Roberto Camurri. Abbiamo attraversato l’Italia in lungo e in largo, non solo attraverso lo spazio geografico dai monti del Friuli alle isole del Tirreno, ma anche attraverso il tempo, con la famiglia Sartori di Giorgio Fontana nell’arco del ‘900 e con Claudia Durastanti, siamo stati nella Catania anni ’50 di Cristina Cassar Scalia, siamo risaliti fino ai Romani nella suddivisione della pianura padana descritta da Marco Belpoliti.

Abbiamo seguito sulla mappa i movimenti di migrazione interna ed esterna causati dalla guerra, dalle ristrettezze economiche, ma anche quelli delle generazioni più giovani, alla ricerca forse del loro modo di stare al mondo.

Abbiamo visto quale funzione vitale abbia la traduzione nel mantenere vive le idee dei secoli che ci hanno preceduto, della cultura, di ciò che fa di noi quello che siamo. E come la lingua italiana si sta evolvendo negli ultimi anni.

Grazie a tutti gli autori e autrici che hanno partecipato, a chi ha moderato e a chi ha tradotto, e a tutti quelli che ci hanno seguito in diretta.

Grazie all'IIC di Monaco di Baviera, al Kulturreferat der Stadt München, al Lions Club München Mediterraneo e all'AFI-UEB, Associazione dei funzionari dell'Ufficio Europeo Brevetti, che anche quest'anno ci hanno sostenuto.

E grazie, grazie, grazie a tutti quelli di voi che hanno sostenuto ILfest attraverso la campagna crowdfunding.

Speriamo che gli incontri siano stati interessanti per voi come lo è stato per noi pensarli, e vi invitiamo a scriverci i vostri commenti.

Ci vediamo l'anno prossimo a ILfest 2022 !


ILfest - Italienisches Literaturfestival München 2021 sta per partire!

Il tema di quest'anno è Mappe.
Trovate il programma sul sito www.ilfest.de

Gli incontri avranno luogo su Zoom (con traduzione simultanea in tedesco) e su Facebook ILfest München e IIC Monaco di Baviera.

Vi aspettiamo!


ILfest Intermezzo - dal 20 al 22 novembre 2020 ILfest – Italienisches Literaturfestival München ritorna in versione online!

Incontreremo insieme autrici e autori italiani con cui parleremo di letteratura e diplomazia, di colonialismo e di identità composite, di corpi femminili, di violenza, di arte, di musica e dolore, di legami psicologici ed ossessioni, e di cosa si scriverà e si leggerà prossimamente.
Gli incontri avranno luogo su Zoom (con traduzione simultanea in tedesco) e su Facebook ILfest München e Istituto Italiano di Cultura Monaco di Baviera.

Per partecipare via Zoom è necessario iscriversi ai singoli eventi sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera ILfest Intermezzo con il tasto verde: “Prenota ora!” in fondo alla pagina.
Il link di accesso a Zoom sarà inviato poco prima dell’evento a coloro che si iscriveranno.

Trovate qui il programma completo.

E non dimenticate,
La letteratura serve!

ILfest Intermezzo – vom 20. bis 22. November kehrt ILfest – Italienisches Literaturfestival München mit einem virtuellen Intermezzo zurück!
Wir werden uns mit italienischen Autor*innen über Literatur und Diplomatie austauschen, über Kolonialismus und Identitätsfindung reden, über Frauenkörper, Gewalt, über Kunst, Musik und Trauer, über psychologischen Bindungen und Obsessionen, und darüber, was in nächster Zeit geschrieben und gelesen wird.

Die Gespräche finden auf Zoom (mit deutscher Simultanübersetzung) und Facebook bei ILfest München bzw. Italienisches Kulturinstitut statt.

Um an den Zoom-Livestreams teilzunehmen, melden Sie sich über die Website des Italienischen Kulturinstituts München ILfest Intermezzo bei den einzelnen Veranstaltungen mit der grünen Taste: „Melden Sie sich gleich an“ am Seitenende an.
Den Zugangslink zur Veranstaltung erhalten Sie per E-mail kurz vor Beginn der jeweiligen Veranstaltung.
Das Gesamtprogramm finden Sie hier.


Il 5 novembre alle 18.00 potete vedere anche la seconda puntata di Emilio Cirri e Davide Schenetti sul fumetto italiano tradotto in tedesco , come sempre su facebook ILfest o sul canale Youtube ILfest München.


Questa - dal 19 al 25 ottobre - è la Settimana della lingua italiana nel mondo, tema: "L'italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti".
Mercoledì 21 ottobre ore 18.00 Emilio Cirri, collaboratore della rivista Lospaziobianco.it, e Davide Schenetti, docente all'università di Erlangen-Norimberga ci parleranno di fumetti e graphic novel tedeschi tradotti in italiano.
Potere ascoltare l'intervista, come tutte altre, su facebook ILfest o sul canale Youtube ILfest München.


Cari amici,
nell'ambito delle interviste che stiamo registrando con ILfest - Italienisches Literaturfestival München, lunedì 12 ottobre alle 18.00 potete ascoltare l'intervista audio con Alberto Prunetti. Insieme a Carmen Romano, conduttrice del podcast Crucchi o terroni siamo tutti fannulloni, l'autore di 108 metri. The new working class hero (Laterza) discuterà sul tema della dignità del lavoro. La trovate, come tutte altre le interviste, su facebook ILfest o sul canale Youtube ILfest München.

Liebe Freunde,
die neue Video- und Podcast-Reihe von ILfest – Italienisches Literaturfestival München ist bei Euch sehr gut angekommen, was uns richtig erfreut.
Und so geht es im Oktober weiter:
Am 12.Oktober Alberto Prunetti, Autor von 108 metri. The new working class hero (Laterza) spricht mit Carmen Romano, Podcasterin von Crucchi o terroni siamo tutti fannulloni über die Würde der Arbeit.


Cari amici,
tra qualche giorno comincia la nuova serie di video e podcast che accompagneranno d'ora in poi online ILfest – Italienisches Literaturfestival München.
'Le parole sono importanti', 'La voce dei traduttori', 'I mestieri del libro' - questi alcuni dei fili conduttori secondo i quali intervisteremo autori, traduttori e altre persone che ruotano intorno al mondo dell’editoria. Parleremo di libri, esperienze di lettura ed altro.
Guarderemo dietro le quinte del nostro festival, ma presenteremo e seguiremo anche altri festival culturali, in Italia e all’estero.

Quale miglior partenza se non con Marco Balzano e Le parole sono importanti (Einaudi) giovedì 20 agosto alle 18.00: partendo dall'etimologia della parola 'confine' - che indica un punto di unione eppure viene usato per indicare una separazione - parleremo con lui di rapporto con l'altro, di amicizia, letteratura, scrittura...
Il 27 agosto seguirà Francesco Magris, con il cui libro Al margine (Bompiani)/ Die Grenze (Hanser) avevamo aperto ILfest 2019. A distanza di un anno e dopo l'esperienza dei mesi passati, il termine avrà assunto per lui nuove connotazioni?

E in settembre intervisteremo le traduttrici che hanno vinto il Premio italiano-tedesco di traduzione 2020, quest'anno assegnato alle traduzioni in tedesco: Verena von Koskull per la traduzione de La scuola cattolica di Edoardo Albinati, Friederike Hausmann alla carriera per la saggistica, e Carola Köhler per la traduzione dei graphic novel Kobane calling di Zerocalcare e I giorni della merla di Manuele Fior.

Seguite i video/podcast sul canaleYoutube ILfest München, su facebook ILfest, scriveteci i vostri suggerimenti e i vostri commenti!


Liebe Freunde,
in Kürze startet die neue Video- und Podcast-Reihe, die ILfest – Italienisches Literaturfestival München von nun an online begleiten wird.

Wir werden Autoren und Autorinnen, Übersetzer und Übersetzerinnen interviewen, sowie andere Leute, deren Beruf mit der Bücherwelt zu tun hat. Wir werden über Büchern, Leseerfahrungen, Verfilmungen und viel weiteres reden. 'Le parole sono importanti', 'La voce dei traduttori', 'I mestieri del libro' lauten einige unserer roten Fäden.
Wir werden hinter die Kulissen unseres Festivals schauen, aber auch andere Literatur- und Kulturfestivals vorstellen, in Italien und im Ausland.

Einen besseren Start als mit Marco Balzano und Le parole sono importanti (Einaudi) am Donnerstag, den 20. August könnte es nicht geben. Ausgehend vom Wort 'confine/Grenze'- das etymologisch ein Zusammentreffen zeigt, aber im Gebrauch eine Trennung markiert - reden wir mit ihm über Freundschaft, Literatur, das Schreiben ...
Am 27.August folgt Francesco Magris, mit dessen Al margine (Bompiani)/ Die Grenze (Hanser) wir ILfest 2019 eröffneten. Wir haben ihn gefragt, ob dieses Wort nach diesem Jahr andere Beiklänge bekommen hat.

Und in September interviewen wir die drei Übersetzerinnen, die den Deutsch-Italienischen Übersetzerpreis 2020 bekommen haben: Verena von Koskull für ihre Übersetzung von Die katholische Schule Edoardo Albinatis, Friederike Hausmann für das Lebenswerk, Sachbücher, und Carola Köhler für ihre Übersetzungen der Graphic Novels Kobane calling von Zerocalcare und Die Tage der Amsel von Manuele Fior.

Folgen Sie die Videos/podcast auf dem Youtube-Kanal ILfest München, auf facebook ILfest, schreiben Sie uns Ihre Kommentare, wir freuen uns!

ILfest - Team


ILfest ist das Italienische Literaturfestival in München, das zum ersten Mal 2019 stattfand. ILfest lädt alle ein, die die Lust am Treffen und Diskutieren mit italienischen Autoren teilen – unabhängig ob auf Italienisch oder auf Deutsch.

Auf der website von ILfest finden Sie alle Informationen zu den einzelnen Veranstaltungen, den Autoren, das Kinderprogramm und vieles mehr.

ILfest – Italienisches Literaturfestival München wird von Elisabetta Cavani/ItalLIBRI, dem Italienischen Kulturinstitut und der Pasinger Fabrik organisiert, unter der Schirmherrschaft des Italienischen Generalkonsulats. Es wird durch das Kulturreferat der Stadt München gefördert